La porta della misericordia di Dio è stretta ma sempre spalancata per tutti! Dio non fa preferenze, ma accoglie sempre tutti...

leggi di più

Nell'orizzonte dell'amore risalta una virtù piuttosto ignorata in questi tempi di relazioni frenetiche e superficiali: la tenerezza

leggi di più

Non basta rimanere nella posizione di colui che ama teoricamente, è indispensabile che questo amore sia pratico...

leggi di più

Carissimi ragazzi adorati,

cuori giovani del Movimento, gioia infinita per la Chiesa, voglio ringraziarvi per l’impegno...

leggi di più

 

L'esperienza dei Giovani Pro Sanctitate alla GMG si è conclusa con la Festa della Luce, un impegno di santità e di fraternità

leggi di più

Le parole di Gratitudine composte dai giovani nei gruppi di lavoro, esprimono la profondità di una esperienza...

leggi di più


Guerre, sacrestie, crisi migratorie, desertificazione e disastri ambientali, abusi e violenze, traffici di morte, povertà e diseguaglianze estreme, epidemia, che altro?  

Che europei siamo?

leggi di più                                       english version



"È urgente far scoprire ai fratelli la gioia di sapersi amati personalmente da Dio e da lui chiamati a partecipare, in Cristo, alla pienezza della sua stessa vita. Non c’è esistenza insignificante, perché ogni esistenza può essere un capolavoro, se vissuta nell’impegno di corrispondere nell’amore all’amore infinito di Dio. DITELO A TUTTI! Con la mia Apostolica Benedizione."

S. GIOVANNI PAOLO II, ANGELUS 18/11/1979

Guglielmo Giaquinta Apostolo della santità

Il mondo ha bisogno di un sano ottimismo. Di sapere che esistono ancora forze decise al bene e fermenti, forse inconsci ma reali e poderosi, che aspirano ad un mondo diverso da quello piatto e banale quale è spesso quello di oggi; di conoscere gli episodi di bene e non la sola cronaca nera; di avere la certezza che la santità, sia pure ancora solo come punte di luce e di fuoco e non, purtroppo, come un immenso rogo che bruci le montagne, esiste realmente in questo nostro pianeta.

 

Guglielmo Giaquinta, fondatore e vescovo


15 giugno 2014:  Piazza San Pietro è come sempre colma di pellegrini che arrivano in Vaticano per l’Angelus con Papa Francesco. Ci sono le bandiere delle Acli,  gli striscioni del Gruppo IDI Sanità di Roma e del Movimento Pro Sanctitate, in piazza per il centenario della nascita del fondatore, il Servo di Dio Guglielmo Giaquinta. Ai membri del Movimento il Papa rivolge un caloroso pensiero al termine dell’Angelus.

 

 

Saluto di Papa Francesco al Movimento Pro Sanctitate - Angelus 15.6.2014

 

Solo chi crede nei sogni può volare! (Peter Pan)

Quante volte abbiamo sentito ripetere dal Servo di Dio Guglielmo Giaquinta “Lasciatemi sognare figli miei!” Quale il suo sogno?...

 

Leggi di più