In questa sezione trovi gli ultimi 5 articoli messi In Evidenza

Rivoluzionari dell'Amore

Molto spesso ci sono tante attese e tante speranze che non si concretizzano perché manca qualcuno che abbia il coraggio di assumersi la responsabilità, di pagare in proprio e andare avanti. Occorrono dei rivoluzionari dell’amore, persone capaci di creare attorno a sé un movimento rivoluzionario dell’amore… È indispensabile uscire dal proprio guscio per darsi agli altri, uscire dal proprio egoismo, dalla propria autosufficienza, dalla commiserazione di se stessi, dalle personali problematiche, dagli eventuali complessi che a volte attanagliano, perché gli altri hanno bisogno di noi, della nostra donazione, di quel Dio di cui abbiamo la presenza e il possesso datoci dall’esperienza.

Guglielmo Giaquinta

Restiamo umani!

Il Signore disse a Caino:

«Dov'è Abele, tuo fratello?».

Egli rispose:

«Non lo so. Sono forse io

il custode di mio fratello?».

 

 

Il Movimento Pro Sanctitate, in questi giorni dedicati alla preghiera per l'Unità dei Cristiani, si unisce all'appello ecumenico sull'Immigrazione.

La scuola del Vangelo è chiara ed esigente: come puoi amare Dio che non vedi, se non ami il fratello che hai accanto a te?

 La propaganda politica quotidiana sta raggiungendo livelli intollerabili, ed è tristemente accompagnata da provvedimenti concreti (cfr. Rabbia e notte insonne al Cara di Castelnuovo di Porto).

leggi di più

VIDEOMESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI GIOVANI IN PREPARAZIONE ALLA XXXIV GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTÙ 2019

Cari giovani,

 

ci stiamo avvicinando alla Giornata Mondiale della Gioventù che si celebrerà a Panama il prossimo mese di gennaio e avrà come tema la risposta della Vergine Maria alla chiamata di Dio: «Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola» (Lc 1,38).

 

Le sue parole sono un “sì” coraggioso e generoso. Il sì di chi ha capito il segreto della vocazione: uscire da sé stessi e mettersi al servizio degli altri. La nostra vita trova significato solo nel servizio a Dio e al prossimo.

Ci sono molti giovani, credenti o non credenti, che al termine di un periodo di studi mostrano il desiderio di aiutare gli altri, di fare qualcosa per quelli che soffrono. Questa è la forza dei giovani, la forza di tutti voi, quella che può cambiare il mondo; questa è la rivoluzione che può sconfiggere i “poteri forti” di questa terra: la “rivoluzione” del servizio.

 

leggi di più

Cristo è l'evangelizzatore

Cristo è l'evangelizzatore, colui che ci ha portato e comunicato la buona novella. Noi dobbiamo diventare i continuatori dell'opera di Cristo, essere come Lui evangelizzatori, diventando noi stessi, con la nostra vita, la esemplificazione attuata di ciò che il Vangelo insegna

 

Servo di Dio Guglielmo Giaquinta

Ripartire da Cristo per costruire la pace

Alla vigilia della Giornata Mondiale della Pace, in un momento storico complesso e incerto per il nostro paese, proponiamo un riflessione sul messaggio di Papa Francesco su un tema di forte attualità.

 

La buona politica è al servizio della pace: è il tema della 52ma Giornata Mondiale della Pace, che si celebra il 1° gennaio 2019. È un argomento con cui si devono misurare non solo i governanti ma ogni cittadino, ogni cristiano che ha ricevuto il mandato di portare a tutti – particolarmente in questo periodo – l’annuncio della pace.

Presentando il Messaggio del papa per la giornata, il card. Turkson, prefetto del dicastero per il Servizio dello sviluppo umano integrale, ha affermato che la buona notizia di Gesù, «è sempre accompagnata dalla pace e porta pace.

leggi di più